Ionizzazione dell’acqua

La Ionizzazione

Certamente non possiamo affidare la nostra salute al caso!
Ma dobbiamo bere sicuramente un’acqua di qualità!
Allora a quale acqua dobbiamo affidare la nostra salute?

1L’acqua da bere ottima per la nostra salute è senz’altro l’acqua alcalina ionizzata.
L’acqua alcalina ionizzata è l’acqua del rubinetto, che viene opportunamente depurata, e utilizzando un sistema di ionizzazzazione e resa alcalina, pertanto avremo un’acqua alcalina ionizzata.
In diverse città del mondo esistono delle fonti naturali di acqua alcalina ionizzata, fra queste molto famose sono quelle di Lourdes, quella di Nordenau in Germania, e in Messico quella di Tlaclote, e quella più famosa degli Hunza in Pakistan, dove vive una popolazione ultracentenaria, loncevità dovuta proprio all’uso dell’acqua ionizzata alcalina.
Il Dott. Coanda premio Nobel e il Dr. Patrick Flanaganfu furono i primi scienziati ad analizzare le proprietà fisiche dell’acqua degli Hunza, scoprendo che quell’acqua possedeva delle caratteristiche particolari che la rendevano diversa dalla comune acqua.
Infatti fu scoperto che l’acqua risultava avere una minore tensione superficiale, l’acqua si rivelò microstrutturata, ovverosia risultava con gruppi di molecole molto più piccoli 3-5 molecole per ogni gruppo rispetto alle 10-13 molecole per gruppo di quelle di altre zone.

3• Da questo si è giunti alla conclusione che l’acqua degli Hunza, risultava essere un’acqua in grado di migliorare il potere idratante e assumere un ruolo migliorativo per il nostro corpo;
• Risultava avere un PH elevato, quindi essere un’acqua alcalina; Di avere un ORP negativo, e quindi avere un potere antiossidante;
• L’acqua in esame risultava avere un elevato contenuto di minerali colloidali, infatti, i minerali presenti nell’acqua erano in forma bio-disponibile, ossia prontamente assimilabili dall’organismo.

Ma vediamo assieme come è possibile ottenere un’acqua così preziosa utile e indispensabile per il nostro benessere, utilizzando l’acqua del nostro rubinetto.

2Al fine di ottenere un’acqua ionizzata alcalina dal nostro rubinetto di casa è sufficiente dotarsi di un sistema di ionizzazione dell’acqua fornito dalla SystemLife.

Funzione dello Ionizzatore

Lo Ionizzatore è un apparato che svolge sostanzialmente le seguenti funzioni:

 – depura l’acqua che fuoriesce dal rubinetto di casa
 – eroga acqua ionizzata alcalina, neutra e acida.

L’acqua erogata passa attraverso un filtro di ultima generazione in grado di eliminare dall’acqua che proviene dall’acquedotto impurità, cloro, metalli pesanti, inquinanti, nitrati, nitriti, virus, batteri ecc.
A differenza dei comuni depuratori, lo Ionizzatore permette ai minerali disciolti nell’acqua di passare la membrana e ne aumenta la biodisponibilità, perchè li ionizza.
Infatti, per essere più precisi, parliamo di acqua ionizzata.
Quindi la biodisponibilità di alcuni minerali aumenta in modo significativo:
Gli ionizzatori presentano i seguenti vantaggi:
- eliminano gli inquinanti presenti nell’acqua;
- lasciano passare i preziosi minerali disciolti in essa, di cui il nostro organismo fortemente bisogno;
- trasformano i minerali presenti nell’acqua in forma ionizzata, aumentandone la biodisponibilità;

Lo Ionizzatore si collega al rubinetto dell’acqua, per esempio al rubinetto dell’acqua della nostra cucina.
La cella elettrolitica dello Ionizzatore ha due camere: una con elettrodo positivo, l’altra con elettrodo negativo.
L’elettrodo negativo attira nella sua camera i minerali positivi, che sono minerali alcalini, mentre l’elettrodo positivo attira nella sua camera i minerali negativi, che sono minerali acidi.
Quando la comune acqua del rubinetto entra nello Ionizzatore, i minerali positivi alcalini e quelli negativi acidi sono mescolati insieme.
Il processo di ionizzazione attira in una camera solo i minerali alcalini, e nell’altra solo quelli acidi.
Le due camere sono separate da una membrana speciale con fori molto piccoli, così piccoli che le molecole di acqua, di solito strutturate in cluster (raggruppamenti) non possono attraversarli, ma sono grandi abbastanza per far passare i minerali inorganici ionizzati.
Mentre l’acqua del rubinetto passa nello Ionizzatore, avviene il processo di ionizzazione e si ottiene acqua ionizzata alcalina (o acqua acida, a seconda della richiesta dell’utente).
Lo Ionizzatore non aggiunge alcuna sostanza chimica o minerale all’acqua.
Lo Ionizzatore è un dispositivo che si collega facilmente con un raccordo ad un rubinetto di casa e che trasforma, tramite un processo di Elettrolisi, l’acqua normale in acqua alcalina ionizzata (completamente depurata da cloro, metalli pesanti, pesticidi, nitriti, nitrati, ecc..) che contiene i minerali alcalini quali calcio, magnesio, potassio e sodio, tutti in forma ionizzata e quindi molto assimilabili.
Da un tubo secondario dello Ionizzatore esce l’acqua acida non potabile, che si può usare per via esterna come acqua di bellezza idratante e disinfettante, per viso, corpo e capelli, come colluttorio, per le piante e per lavare i pavimenti.
Essenzialmente, possiamo contrastare in modo significativo il processo di invecchiamento semplicemente scegliendo più accuratamente ciò che mettiamo in bocca, quindi il nostro cibo solido e liquido (abitudini alimentari), cercando di eliminare sostanze (solide e liquide) che apportano tossine e acidi, privilegiando prodotti alimentari vitali e Acqua Vitale (alcalina e ionizzata).
Possiamo sicuramente affermare che:

Noi siamo ciò che mangiamo !

Ma possiamo anche affermare che:

Noi siamo ciò che beviamo !

Per cui, idratare le cellule e lavare via le tossine e l’acidità con Acqua Alcalina Ionizzata è la prima cosa che si può fare per tenerci sulla strada della buona salute.
Lo ionizzatore d’acqua ha al suo interno degli elettrodi: alcuni vengono caricati positivamente, altri vengono caricati negativamente.
Processo di ionizzazione per ottenere acqua alcalina ionizzata

La funzione dell’elettrodo negativo è quello di attirare nella sua camera i minerali positivi, che sono minerali alcalini, mentre l’elettrodo positivo attira nella sua camera i minerali negativi, che sono minerali acidi.
Quindi il processo di ionizzazione attira in una camera solo i minerali alcalini, e nell’altra solo quelli acidi.
Le due camere sono separate da una membrana speciale con dei micro fori, così piccoli che le molecole di acqua, di solito strutturate in cluster, non possono attraversarli, ma risultando abbastanza grandi da far passare i minerali inorganici ionizzati.
L’acqua del rubinetto attraversando lo ionizzatore d’acqua alcalina, avviene un processo chiamato ionizzazione da cui si ottiene acqua alcalina ionizzata.

4Lo ionizzatore d’acqua alcalina non aggiunge alcune sostanze chimiche o minerali, ma semplicemente separa i minerali presenti nell’acqua: da una parte quelli alcalini e dall’altra quelli acidi.
Pertanto l’utente potrà scegliere se utilizzare acqua ionizzata alcalina o quella acida.

Caratteristiche dell’acqua ionizzata

L’acqua alcalina ionizzata ha tre proprietà sorprendenti:

1) ALCALINIZZANTE
2) ANTI-OSSIDANTE
3) IDRATANTE (MICROCLASTERIZZATA)
ALCALINIZZANTE

Ripristina l’equilibrio acido-base, previene le problematiche e i sintomi correlati all’acidosi, contribuendo così a rallentare l’invecchiamento e a migliorare la nostra salute.
Alla nascita i nostri corpi sono completamente alcalini, ma poi, man mano che cresciamo, diventano sempre più acidi, per una serie di motivi.
Il livello di pH del nostro sangue dovrebbe essere 7,35 (leggermente alcalino).
La mancanza di buone scelte alimentari, unita ad altri svariati fattori ambientali, svolgono un ruolo significativo in questo processo.
Pertanto, l’accumulo di acidi e di tossine nel sangue e nelle cellule sono le principali cause di malattia nella nostra società.
Ricercatori di primo piano hanno riscontrato che non vi è peggior causa di morte come l’accumulo in eccesso di scorie acide all’interno del nostro corpo.
L’alcalinizzazione aiuta i nostri corpi a combattere la sovrabbondanza di rifiuti acidi, permettendo un più efficiente funzionamento del sistema immunitario, mantenendoci più sani e idratati.

ANTI-OSSIDANTE

Grazie alla sua potente azione anti-ossidante combatte i radicali liberi, nemici della nostra salute.
Questa proprità la rende preziosa per la prevenzione di molte malattie causate dallo stress ossidativo.
Il suo potenziale di ossido-riduzione (ORP) va da -300 a -400.
Decisamente maggiore a quello della vitamina C (ORP -50) e del thè verde (ORP -100).
Di seguito è riportato un grafico visivo dell’ORP.

Gli antiossidanti hanno un potenziale ossidoriducente negativo

(Notare che le acqua in bottiglia e le altre bevande hanno un valore positivo di ORP. Anche l’acqua in bottiglia, che siamo stati portati a credere che è buona per il nostro corpo, in realtà non è proprio del tutto così, per una serie di motivi. E poi, se non lo avete già fatto del tutto, smettete di bere bevande gassate: non solo sono estremamente ossidanti, ma anche fortemente acide, e l’acidità è un grande fattore di malattia e di aumento di peso).
Gli antiossidanti hanno un potenziale ossidoriducente negativo.

IDRATANTE

L’acqua ionizzata è un’acqua con struttura esagonale formata da microgranuli (Cluster) di 5-6 molecole, con bassa tensione superficiale e capacità conduttive notevoli.
Per queste caratteristiche viene assimilata molto velocemente e idrata in profondità tutte le cellule del nostro corpo.
Quando l’acqua viene a contatto con le lastre di titanio rivestite di platino massiccio, è modificata nella struttura molecolare e da un gruppo di 15-20 molecole passa a circa 5-6 molecole, con il risultato di essere idratante fino a 6 volte in più rispetto all’acqua normale.
Grazie ai cluster dalle dimensioni più piccole, quest’acqua può penetrare e idratare maggiormente tutte le zone del corpo, mai come in nessun altro modo prima d’ora.
Immaginate un’acqua che idrata pienamente, ossigena e disintossica il corpo tutto in una volta sola.

Benefici dell’Acqua Ionizzata

Se si osserva in controluce l’acqua alcalina ionizzata appena erogata, si vedono le bollicine di ossigeno.
Bevuta regolarmente, può aumentare la concentrazione di ossigeno nel sangue del 64%, migliorando l’energia e la resistenza allo stress.
Quest’acqua, grazie alle sue molteplici proprietà che la rendono unica, svolge, se bevuta regolarmente, diverse funzioni:
- Aumenta l’energia
- Lava via i residui acidi del corpo
- Gli elementi nutritivi sono più efficientemente assimilati dal corpo
- Idrata il corpo tre volte di più dell’acqua normale
- Rappresenta un potente antiossidante naturale; riduce i radicali liberi; come potere antiossidante è molto più efficiente della vit. C
- Ossigena il corpo
- Eccellente trattamento per Obesità, Diabete, Psoriasi, Osteoporosi, Artrite
- Purifica il corpo molto piu efficacemente di qualunque altro metodo di purificazione
- Rallenta o ferma l’evoluzione di: cancro, diabete, artrite, malattie renali, malattie cardiovascolari, ecc.
- Regola l’ipertensione arteriosa
- Venendo assorbita più efficacemente, bevuta dopo gli esercizi fisici porta a un equilibrio elettrolitico del corpo e ad un recupero molto più veloce (si sente meno la stanchezza)
- Migliora il livello di glucosio nel sangue nei casi di diabete
- Migliora la circolazione periferica nella cancrena diabetica
- Migliora il livello di acido urico nei casi di gotta
- Migliora le funzioni del fegato nei casi di epatite, cirrosi e malattie epatiche
- Normalizza il livello del colesterolo (ipertensione, angina)
- Fa regredire ed è un valido supporto nei casi di: ulcera gastro-duodenale, gastrite, reflusso gastro-esofageo
- Migliora la qualità della vita nel caso di: reumatismi, artrite, malattie del collagene
- Valido aiuto nei casi di: asma, orticaria, dermatite atopica
- Rimedio per la disidratazione dei bambini nei casi di vomito e diarree da infezione virale
- Migliora il livello di bilirubina nei neonati
- Miglioramenti nei casi di tumori maligni del fegato e metastasi
- Effetto salutare nelle donne incinte; contribuise ad eliminare la sensazione di nausea; migliora gli eventuali problemi di dentizione; aumenta la capacita di allattamento, ecc..

Bevendo acqua alcalina ionizzata viene assunta un’acqua con maggior ossigeno, non in forma molecolare O2 ma in forma OH-, il quale è molto stabile perché legato con minerali ionizzati alcalini positivi.
Due di questi ioni d’idrossido possono formare una molecola d’acqua (H2O) e cedere un atomo di ossigeno.
Il minerale alcalino è utilizzato per neutralizzare i composti acidi nocivi e, quando ciò succede, lo ione idrossido viene liberato per distribuire ossigeno alle cellule, apportando un grande beneficio, una sensazione di grande energia.
Stiamo parlando di due tipi di ossigeno diversi. Uno è in forma dinamica O2 e l’altro è nella forma stabile polarizzata OH-, legato con minerali ionizzati positivi alcalini.
Il corpo ha bisogno di entrambi i tipi di ossigeno.

Funzione dello Ionizzatore

Lo Ionizzatore è un apparato che svolge sostanzialmente le seguenti funzioni:
- depura l’acqua che fuoriesce dal rubinetto di casa
- eroga acqua ionizzata alcalina, neutra e acida.
L’acqua erogata passa attraverso un filtro di ultima generazione in grado di eliminare dall’acqua che proviene dall’acquedotto impurità, cloro, metalli pesanti, inquinanti, nitrati, nitriti, virus, batteri ecc.
A differenza dei comuni depuratori, ad esempio quelli ad osmosi inversa, lo Ionizzatore permette ai minerali disciolti nell’acqua di passare la membrana e ne aumenta la biodisponibilità, perchè li ionizza.
Infatti, per essere più precisi, parliamo di acqua ionizzata.
La biodisponibilità di alcuni minerali aumenta in modo significativo:
A differenza dei depuratori ad osmosi inversa, che eliminano gli inquinanti dall’acqua ma spesso insieme ad essi eliminano anche i preziosi sali minerali disciolti ed erogano acqua acida, gli Ionizzatori presentano i seguenti vantaggi:
- eliminano gli inquinanti presenti nell’acqua;
- lasciano passare i preziosi minerali disciolti in essa, di cui il nostro organismo ha fortemente bisogno;
- trasformano i minerali presenti nell’acqua in forma ionizzata, aumentandone la biodisponibilità;
- erogano acqua alcalina ionizzata, che al contrario di quella acida, è un antiossidante e ha innumerevoli benefici per l’organismo.
Lo Ionizzatore si collega al rubinetto dell’acqua, per esempio al rubinetto dell’acqua della nostra cucina.
La cella elettrolitica dello Ionizzatore ha due camere: una con elettrodo positivo, l’altra con elettrodo negativo.
L’elettrodo negativo attira nella sua camera i minerali positivi, che sono minerali alcalini, mentre l’elettrodo positivo attira nella sua camera i minerali negativi, che sono minerali acidi.
Quando la comune acqua del rubinetto entra nello Ionizzatore, i minerali positivi alcalini e quelli negativi acidi sono mescolati insieme.
Il processo di ionizzazione attira in una camera solo i minerali alcalini, e nell’altra solo quelli acidi.
Le due camere sono separate da una membrana speciale con fori molto piccoli, così piccoli che le molecole di acqua, di solito strutturate in cluster (raggruppamenti) non possono attraversarli, ma sono grandi abbastanza per far passare i minerali inorganici ionizzati.
Mentre l’acqua del rubinetto passa nello Ionizzatore, avviene il processo di ionizzazione e si ottiene acqua ionizzata alcalina (o acqua acida, a seconda della richiesta dell’utente).
Lo Ionizzatore non aggiunge alcuna sostanza chimica o minerale all’acqua.
Se l’acqua non contiene minerali, lo Ionizzatore non può rendere l’acqua né ionizzata, né alcalina, né acida.
Lo Ionizzatore è un dispositivo che si collega facilmente con un raccordo ad un rubinetto di casa e che trasforma, tramite un processo di Elettrolisi, l’acqua normale in acqua alcalina ionizzata (completamente depurata da cloro, metalli pesanti, pesticidi, nitriti, nitrati, ecc..) che contiene i minerali alcalini quali calcio, magnesio, potassio e sodio, tutti in forma ionizzata e quindi molto assimilabili.
Da un tubo secondario dello Ionizzatore esce l’acqua acida non potabile, che si può usare per via esterna come acqua di bellezza idratante e disinfettante, per viso, corpo e capelli, come colluttorio, per le piante e per lavare i pavimenti.
Per cui, idratare le cellule e lavare via le tossine e l’acidità con Acqua Alcalina Ionizzata è la prima cosa che si può fare per tenerci sulla strada della buona salute.
Vi siete mai chiesti perché alcune persone invecchino lentamente, mentre altri molto più rapidamente ?
È difficile contestare che i nostri geni giocano un ruolo importante in questo, tuttavia esiste una grande opportunità con la quale possiamo aumentare la qualità della nostra vita.
Essenzialmente, possiamo contrastare in modo significativo il processo di invecchiamento semplicemente scegliendo più accuratamente ciò che mettiamo in bocca, quindi il nostro cibo solido e liquido (abitudini alimentari), cercando di eliminare sostanze (solide e liquide) che apportano tossine e acidi, privilegiando prodotti alimentari vitali e Acqua Vitale (alcalina e ionizzata).
Dunque possiamo senz’altro affermare che:

Noi siamo ciò che mangiamo !

Ma possiamo anche affermare che:

Noi siamo ciò che beviamo !

I commenti sono chiusi.